Olio di Cocco 100 ml


Olio di Cocco 100 ml

9,00
Prezzo comprensivo di IVA, più spedizione


kolala tutti i diritti sono riservati vietata la riproduzione e/o modifica

 

Olio di Cocco 100 ml  Spremuto a freddo

INGREDIENTI: Cocus Nucifera Oil (puro al 100%)

 

kolala diritti riservati vietata la modifica e/o riproduzione

App

 

Olio di Cocco

- Ottimo per la cura del corpo e dei capelli , altamente emolliente ed idratante. Aiuta a ridurre la disidratazione e a proteggere il mantello lipidico naturale dell’epidermide.
 

- Ottimo come abbronzante e  doposole.- Puro al 100% – spremuto a freddo.

Ha una consistenza burrosa a temperature inferiori a 25°C  (  solidificandosi dimostrazione di purezza), basterà scaldarlo leggermente a bagnomaria per ottenere nuovamente un prodot

to fluido, senza alterarne i principi

 

INGREDIENTI

Cocos Nucifera Oil.

 

             

Tutti gli usi dell'olio di cocco

 

               Tutti gli usi dell'olio di cocco

 

 

Olio di Cocco proprietà :

 


Dal punto di vista cosmetico, l'olio di cocco ha numerosi benefici:

protegge la pelle: lo strato protettivo dell'olio di cocco nutre e difende la pelle più di qualsiasi altro olio vegetale;

lenitivo per pelle secca: anche in caso di eczemi e screpolature, l'olio di cocco può curarle efficacemente e prevenirle;

lucida e fortifica i capelli;

fortifica le unghie: l'olio di cocco può essere usato anche in caso di micosi, grazie alla sua funzione antibatterica;

come solare o come trattamento doposole: l'olio di cocco è uno schermo naturale utile contro i danni derivanti dall'esposizione ai raggi UV. Non può sostituire i solari, ma può essere utile

come aggiunta a trattamenti per la

pelle esposta al sole o dopo sole;

per la pulizia della bocca: come ingrediente di un dentifricio naturale, l'olio di cocco pulisce tutto il cavo orale, prevenendo l'alitosi dovuta a gengiviti e ascessi.

Tutto questo fa dell'olio di cocco un ingrediente versatile e di facile utilizzo. Le ricette per la cosmesi naturale fai da te, che prevedono olio di cocco, sono numerose.

Un esempio lo scrub: utile sopratutto nella stagione primaverile, quando si vuole preparare la pelle all'esposizione solare, lo scrub è un trattamento dai molti vantaggi: esfolia la pelle, pu

rificandole ed eliminando tossine e

cellule morte, migliora la circolazione, uniformando l'incarnato e aumentandone la luminosità, e permette agli ingredienti naturali di essere assorbiti maggiormente. 

Lo scrub deve sempre contenere una frazione secca, il materiale cioè che esfolia, e una frazione trattante, che nutre, o purifica, o lenisce, a seconda di quello di cui ha più necessità la

pelle. 

 

 

Scrub all'olio di cocco

Questo scrub esfolia, stimola e nutre la pelle. Prepararlo è facile:

1 cucchiaio di zucchero di canna;

2 cucchiai di olio di cocco;

3 cucchiai di fondi di caffè. 

 

Preparazione

Si mescolano tutti gli ingredienti, facendo leggermente scaldare l'olio di cocco se è troppo solido. Si conserva per qualche giorno in frigo, in un contenitore di vetro coperto. Si può usare sul viso e sul corpo: è uno scrub molto delicato ma rivitalizzante. 

 

Maschera capelli rinforzante all'olio di cocco

Questa maschera per capelli purifica, fortifica, ed è antiforfora:

1 cucchiaio di olio di cocco;

1 cucchiaio di argilla verde;

1 cucchiaio di miele;

1 cucchiaio di aceto di mele.

 

Preparazione

Si fa scaldare a bagnomaria l'olio di cocco, in estate basta mescolare energicamente per renderlo meno denso. Si aggiungono poi gli altri ingredienti. 

Si applica la maschera sui capelli distribuendola bene dalle radici alle punte, insistendo sulla cute se soffriamo di forfora. Laviamo poi con il consueto shampoo, e diamo un ultimo ri
sciacquo con acqua e aceto di mele. 

L'olio di cocco è il prodotto numero uno per la cura dei capelli ma è ottimo anche per la bellezza della pelle .
L'olio di cocco infatti, oltre a proteggere i capelli da secchezza e pidocchi, è un olio vegetale emolliente e protettivo per viso e corpo
 

Gli usi dell'olio di cocco per la pelle

Grazie alla sua composizione, l'olio di cocco si rivela un ottimo rimedio naturale per ammorbidire la pelle, combattere la secchezza cutanea e proteggere l'epidermide dall'azione di radicali liberi.

Per idratare e ammorbidire la pelle del corpo, ad esempio, basta massaggiare un cucchiaio circa di olio di cocco sulla pelle umida dopo la doccia. Potete riscaldare l'olio direttamente nel palmo della mano, oppure lavorarlo prima in un piccolo contenitore con una spatola per poter aggiungere un cucchiaino di burro di karité e due gocce di olio essenziale di mandarino.

Se avete preso troppo sole potete invece aggiungere a un cucchiaio di olio di cocco un cucchiaino di olio di oliva e cinque gocce di olio essenziale di lavanda: così idraterete la pelle e avrete un'azione lenitiva su arrossamenti e scottature lievi.

L'olio di cocco può essere utilizzato anche come struccante delicato per il viso applicandone una piccola quantità sulla pelle umida con l'aiuto di un batuffolo di cotone per rimuovere i residui di trucco e rendere la pelle più morbida.

 

Gli usi dell'olio di cocco per i capelli

L'olio di cocco è un rimedio molto utile in caso di capelli secchi, crespi, opachi o che presentano doppie punte.

Per avere capelli più morbidi e combattere il crespo, lavorate con una spatola un cucchiaio di olio di cocco con un cucchiaino di burro di karité. Aggiungete cinque gocce di olio essenziale

di ylang ylang e amalgamate bene. Applicate sui capelli umidi distribuendo il prodotto sulle lunghezze e tenete in posa per almeno trenta minuti. Infine, lavate i capelli con lo shampoo per

eliminare tutti i residui di olio.

In caso di capelli opachi, procedete allo stesso modo aggiungendo all'olio di cocco un cucchiaino di olio di ricino anziché il burro di karité.

Per un'azione ancora più efficace, avvolgete i capelli in un asciugamano e lasciate l'impacco sui capelli per tutta la notte.

Applicare un cucchiaio di olio di cocco sui capelli umidi è utile anche a proteggere i capelli dall'azione dei raggi solari in spiaggia; in questo caso, ricordate di rinnovare l'applicazione

ogni quattro ore circa o dopo il bagno.

Se state cercando un rimedio naturale contro i pidocchi preparate una maschera con un cucchiaio di olio di cocco, un cucchiaino di olio di Neem e sei gocce di olio essenziale di lavanda.

Distribuite il prodotto sui capelli umidi e procedete con lo shampoo dopo un'ora. Per un'azione efficace, ripetete l'applicazione tre volte alla settimana per tre settimane.

 

Proprietà dell'olio di cocco per la bellezza

L'olio di cocco viene estratto dalla polpa della noce di cocco, il frutto di Cocos nucifera. È un olio vegetale ricco di acidi grassi saturi, a temperatura ambiente è solido, bianco e quasi privo

di odore.

Come tutti gli oli e i burri vegetali, anche l'olio di cocco ha azione emolliente e idratante: ammorbidisce quindi la pelle e fa sì che la pelle mantenga acqua all'interno delle cellule.

Oltre agli acidi grassi, l'olio di cocco contiene Vitamina E e Vitamina A, utili a combattere l'azione dei radicali liberi e prevenire la comparsa di rughe.

L'olio di cocco può essere usato da solo o mescolato con altri oli o burri vegetali e con oli essenziali; prima di poter essere utilizzato, l'olio di cocco deve essere ammorbidito con una spa

tola oppure scaldato a bagnomaria.

Grazie alle sue caratteristiche e alla sua consistenza, l'olio di cocco rientra anche nella formulazione di profumi solidi, candele da massaggio, scrub e burrocacao; infine, lo so utilizza

per preparare il sapone.

L'olio di cocco aiuta infine a rendere i denti più bianchi: sciaquare la bocca con l'olio di cocco infatti aiuta a prevenire placca e carie.

 

Olio di cocco: il doposole vegetale

 

Arriva l’estate e la pelle si scopre. Ecco l’olio di cocco il cui utilizzo quotidiano favorisce la bellezza e lo splendore della pelle e dei capelli e contrasta l’inaridimento dovuto a sole,

 

vento e salsedine

                                                          Olio di cocco: il doposole vegetale

 

L’olio di cocco è un olio vegetale che si ricava dalle noci della palma di cocco tipica delle zone tropicali. Il seme è composto da un guscio fibroso più esterno che contiene un involucro legno

so durissimo al cui interno si trova la polpa (copra), bianca, carnosa e saporita, ricca di grassi, che forma una cavità contenente un liquido lattiginoso dolce e rinfrescante, detto "latte di

cocco”. Questa polpa, più o meno essiccata, costituisce la materia prima per la preparazione dell'olio, dal momento che contiene circa il 65% di grasso.

L’olio di cocco è allo stato liquido a una temperatura 24°C circa, mentre il suo punto di solidificazione si attesta intorno ai 15-20°C; di conseguenza, si presenta come un olio nei climi più

caldi e come un burro in quelli più freddi.

In commercio si trova anche olio di cocco idrogenato, con punto di fusione più elevato, che rimane solido anche a temperature leggermente superiori ai 30°C. L'olio (o burro) di cocco,

estratto dalla copra tramite pressatura a freddo, viene usato, come condimento nella cucina etnica e in cosmesi naturale, per l’azione elasticizzante, emolliente e nutriente che esercita

sulla pelle. Prima dell'essiccamento la polpa del cocco contiene circa il 35% di grasso e il 10% di zucchero, al termine, invece, la percentuale di grasso sale e oscilla tra il 63 e il 70%.

 

Proprietà e benefici dell'olio di cocco

 

 

Corpo: applicato sull’epidermide esercita un’azione lenitiva ed emolliente, l'olio di cocco dona elasticità e tono alla pelle arida, secca e che si squama. Quest’olio vegetale può essere im

piegato per la preparazione di burri per il corpo o unito ai detergenti naturali per renderli più nutrienti. Inoltre l'olio di cocco contiene circa il 50% di acido laurico, un acido grasso satu

ro dalle spiccate proprietà antivirali, antimicrobiche ed antifungine utilizzati in preparazioni cosmetiche in cui si richiede la presenza di sostanze naturali ad azione antibiotica. Usato do

po l’esposizione solare o le lampade abbronzanti svolge un’ottima azione restituiva e nutriente.

Capelli: fare degli impacchi prima dello shampoo con l’olio di cocco ritarda l'incanutimento (i capelli bianchi), nutre e lucida lo stelo, aumentando il volume della chioma e risaltandone lo

splendore.

 

Descrizione della pianta

Cocos nucifera – Arecaceae

Originaria dell'arcipelago indonesiano, e diffusasi nell'antichità in tutta l'area del Pacifico, con numerose varietà (alcune a portamento nano) che si differenziano per il colore, la gran

dezza e la forma del frutto. Gli europei (portoghesi e spagnoli) scoprirono il cocco esplorando le coste occidentali dell'America centro-meridionale, e dal 1525 cominciarono a coltivarlo

diffondendolo anche sulle coste orientali. 

L'albero di cocco è molto longevo (può arrivare ad oltre i 100 anni di vita) e di grandi dimensioni (40 metri di altezza, con un diametro alla base di 50-70 cm e una corteccia segnata dalle ci

catrici anulari delle vecchie foglie); all'apice termina con una corona di grandi foglie (sono lunghe 4-6 metri e composte da foglioline lanceolate, erette nei primi due anni di vita e successi

vamente cadenti, di color verde brillante); le infiorescenze nascono dall'ascella delle foglie e sono di colore giallo.

I frutti sono drupe voluminose, dette comunemente noci di cocco, di circa 1 kg di peso, che si formano dopo 2 settimane dalla fioritura, e crescono rapidamente per circa 6 mesi. Hanno eso

carpo liscio e sottile generalmente di colore rosso-brunastro, mesocarpo fibroso e leggero a maturità che è strettamente unito all'endocarpo (guscio) legnoso e durissimo, e che presenta

alla base 3 pori a minore spessore chiaramente visibili, detti anche "occhi". Il guscio è strettamente aderente al tegumento del seme che racchiude.

 

 

Olio di cocco, un ottimo doposole

Veniamo all'uso dell'olio di cocco come doposole. Il sole e la salsedine disidratano la pelle che, al rientro dalle vacanze, può apparire arida, secca e invecchiata. Per prevenire l'inaridi

mento dell'epidermide e mantenere la pelle sana, morbida e giovane, possiamo ricorrere all'olio di cocco, dall'azione emolliente e nutriente e ricco di vitamine antiossidanti.
 

Possiamo utilizzare l'olio di cocco puro sulla pelle tutte le sere dopo la doccia oppure utilizzare l'olio di cocco insieme ad altri oli vegetali e oli essenziali per preparare un prodotto doposo

le antiage adatto a tutte le pelli.

Ingredienti

> 30 grammi di olio di cocco
 

> 20 grammi di olio di calendula
 

> 10 gocce di olio essenziale di carota

Procedimento

 

Mescolate l'olio di calendula e l'olio di cocco tra loro: se l'olio di cocco è solido a causa della temperatura, aiutatevi con una spatola. Aggiungete l'olio essenziale di carota e mescolate di

nuovo. Trasferite il composto in un barattolo pulito e asciutto e conservate al buio in un luogo fresco. Applicate una noce di prodotto sulla pelle pulita tutti i giorni: ideale sarebbe iniziare

le applicazioni prima di partire per le vacanze e continuare durante e dopo le giornate al mare.

 

fonte: https://www.cure-naturali.it/articoli/rimedi-naturali/erboristeria/tutti-gli-usi-dell-olio-di-cocco.html

Cerca questa categoria: OLI VEGETALI